Tradizioni polacche: togliersi le scarpe è una buona abitudine

Facebooktwittergoogle_pluspinterest

 

Tra le tradizioni polacche che ho imparato vivendo qui, mi piace molto quella di togliersi le scarpe, soprattutto se si è invitati a casa di qualcuno.

Un padrone di casa accogliente non vi chiederà mai di farlo, di togliersi le scarpe, ma sarebbe carino farlo.

Di solito appena arrivo a casa io le scarpe le tolgo, soprattutto per far riposare i piedi e sentirmi più libera. Però è anche vero che a volte prima di uscire le indosso e poi giro per casa.

Grazie alle tradizioni polacche ho imparato quanto non sia corretto indossare le scarpe in casa, e vorrei spiegarvi come mai.

Vivendo in Polonia ho appreso questa buona abitudine. Appena torno a casa la prima cosa che faccio è sfilarmi le scarpe, senza nemmeno slacciarle.

Uso i talloni e sfilo la scarpa del piede opposto. Lo facevo da bambina e continuo a farlo. Succede anche a voi? Dai ditemi la verità, tanto siamo tutti ancora un pò bambini.

tradizioni polaccheVeniamo alle diverse ragioni per cui sia opportuno togliersi le scarpe. Principalmente si fa per igiene della propria abitazione.

Soprattutto da quando vivo in Polonia ho imparato che, durante le diverse stagioni, si annidano sotto le scarpe vari tipi di sporcizia.

Non facciamo altro che portare in casa batteri, germi, terra e il sale che gettano in strada per sciogliere la neve.

Con le scarpe sporche usuriamo più velocemente i pavimenti e i tappeti.

Se ci capita di scendere velocemente dal letto per una citofonata del postino non faremo altro che camminare a piedi nudi sullo sporco.

Non usare le scarpe in casa vi aiuterà anche ad avere un migliore rapporto con i vicini.

Quello che però vi consiglio è di non costringere nessuno a seguire le vostre regole.

togliersi le scarpe

 

Una volta mi è capitato di dover citofonare a chi mi abita al piano di sopra e sono rimasta sorpresa di trovare un cartello vicino al loro campanello, che recitava “please remove your shoes”.

Questo mi sembra un pò esagerato. Se andiamo a casa di qualcuno chiediamo come sono abituati e se ci aprono scalzi, o in ciabatte, sarà più facile sapere cosa fare!

Andando a cena da amici una sera ho visto che il loro vicino teneva un piccolo armadietto sul pianerottolo, per contenere le scarpe.

Le idee sono tante e l’importante è anche riposarsi fisicamente, rilassando i muscoli dei piedi.

Facebooktwittergoogle_pluspinterest

Autore dell'articolo: Bella Varsavia

8 commenti su “Tradizioni polacche: togliersi le scarpe è una buona abitudine

  • Arianna

    (4 settembre 2018 - 12:24)

    Ho sempre pensato che fosse la migliore delle abitudini… Anche la mia casetta ha adottato la “no shoes policy”, ed è davvero facile tenerla pulita. Agli amici chiedo, e loro sono ben felici di girare tutti in calze!
    PS: sentivo di persone che tengono tante pantofole (tipo quelle degli hotel) in una piccola scarpiera accanto all’ingresso, e la trovo un’idea geniale! Ogni amico può prendere le sue, quando viene a trovarci!

  • Francesca | Chicks and Trips

    (4 settembre 2018 - 15:22)

    Lo faccio anche io, proprio per motivi igienici! Le schifezze che portiamo da fuori sono indicibili ed è una buona abitudine togliersi le scarpe prima di entrare. Magari avessi una casa così grande da avere posto per un armadietto fuori dalla porta. Il sogno di ogni compulsiva come me XDDD

  • Bella Varsavia

    (4 settembre 2018 - 15:35)

    Si, infatti, girando in casa con i calzini, o le ciabattine, vedo anche io che si sentono a loro agio, una volta tolto l’imbarazzo della prima volta.

  • Bella Varsavia

    (4 settembre 2018 - 15:39)

    Si esatto, pestiamo di tutto in strada e pensare di portarlo in casa mi ha sempre fatto riflettere.

  • Raffi

    (6 settembre 2018 - 20:53)

    Anche in Italia sta iniziando a diffondersi questa abitudine di togliersi le scarpe quando si è ospiti di qualcuno, ma devo confessarti che mi sento molto a disagio se non conosco bene chi mi ospita.

  • Bella Varsavia

    (7 settembre 2018 - 8:30)

    e lo credo bene, è il padrone di casa che non dovrebbe mettere in imbarazzo chi vine ospitato, soprattutto se ci si conosce poco.

  • Finally Mallorca

    (12 settembre 2018 - 17:46)

    Anche in Svezia, dove abitavo prima, si usa fare così e mi è sempre piaciuto. Anche l’operaio che viene in casa per esempio per aggiustarti qualcosa si toglie le scarpe.

    Ora mi sono trasferita a Maiorca e qui non si usa e devo dirti la verità mi dà un bel po’ di fastidio.

  • Bella Varsavia

    (14 settembre 2018 - 10:15)

    lo immagino perchè io mi metterei subito a ripulire il pavimento…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *