Le regioni del Centro Italia nel cuore del turismo a Varsavia

Facebooktwittergoogle_pluspinterest

Quest’anno alla Fiera Internazionale del Turismo organizzata a Varsavia, la TTWarsaw, sono state presentate le regioni del Centro Italia: Umbria, Marche, Abruzzo e Lazio.

Sempre più polacchi scelgono le vacanze in Italia, perché amano il nostro patrimonio artistico culturale, ma anche quello gastronomico.

Da italiana in Polonia comincerò a raccontarvi del Territorio italiano; della nostra arte, dei modi di dire, della cucina e delle nostre tradizioni.

Piazza Italia, lo spazio alla fiera TTWarsaw dedicato agli stand delle regioni italiane, era grandissimo, circa 400mq, ed erano presenti anche la Sardegna, la Puglia, il Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, ma per ora vi parlerò delle regioni del Centro Italia.

Comincio dalla regione Lazio, essendo nata a Roma. E’ considerata la terra di mezzo delle regioni del Centro Italia, vissuta dalla antica storia di Roma fino ai palazzi del potere politico di oggi.

Tra i patrimoni di questa regione è presente l’Abbazia di Montecassino, che sta molto a cuore ai polacchi, oltre a noi italiani.

Tra i simboli romani che preferisco c’è sicuramente il Colosseo, anfiteatro maestoso, con i vicini Fori Imperiali, dove poter camminare passeggiando nella storia, a cielo aperto.

Per chi ama il mare nel Lazio può raggiungere l’isola di Ponza o San Felice Circeo, mentre per un panorama montanaro consiglio la riserva naturale delle Montagne della Duchessa oppure il Monte Terminillo.

Anche in Polonia, ormai, sono famosi i miei due piatti di pasta regionali preferiti: la Carbonara e la Amatriciana.

Monte Revellone Marche le regioni del Centro Italia
Monte Revellone, Parco Gola della Rossa

La regione delle Marche mi ricorda quando per la prima volta, da bambina, vidi l’Arco di Traiano ad Ancona, e mi sentivo a casa. A scuola mi piaceva recitare le opere di Giacomo Leopardi, nato a Recanati nel 1798, tra cui L’infinito:

“Sempre caro mi fu quest’ermo colle,

e questa siepe, che da tanta parte

dell’ultimo orizzonte il guardo esclude”.

Le Marche offrono diverse possibilità di vacanza, essendo abbracciate tra l’Adriatico e l’Appennino.

Ricordo un weekend passato a Monte Revellone, passeggiando per i sentieri per poi cenare con dei buonissimi ciavattoni allo scoglio, con brodetto all’anconetana.

Come la maggior parte di tutti noi mi piace il cioccolato e consiglio di non perdervi il prossimo Eurochocolate. Una festa che si svolge ogni anno a Perugia, il capoluogo dell’ Umbria, una delle regioni del Centro Italia.

Cioccolato Perugia Eurochocolate
Un tuffo nel cioccolato di Perugia

Per rilassarsi e godere a pieno della natura potete scegliere una vacanza in mezzo agli animali. A Castelluccio, una frazione del comune di Norcia in Umbria, potete fare passeggiate a cavallo.

Castelluccio Norcia Umbria
Passeggiata a cavallo nella natura di Castelluccio

Un’altra città, che non potete perdervi, di questa regione, è Orvieto. Visitate il pozzo di San Patrizio, che indica una riserva misteriosa di ricchezze, e il Duomo di Orvieto.

Lo stemma della regione Umbria riporta tre ceri, relativi alla città di Gubbio, dove ogni anno, il 15 maggio, si svolge la Festa dei ceri, una delle più antiche manifestazioni folcloristiche italiane, organizzata dal 1160.

Consiste nel trasportare tre Ceri coronati da statue di Santi: sant’Ubaldo (il patrono di Gubbio), san Giorgio e sant’Antonio Abate.

festa dei ceri a Gubbio
La festa dei ceri a Gubbio

La regione Abruzzo rappresenta il cuore montano dell’Italia, con il Gran Sasso, la Maiella e il Velino. Per chi ama il mare può rilassarsi sulle spiagge del Mar Adriatico.

Una delle città più famose delle regioni del Centro Italia è Sulmona, nota nel mondo per la produzione di confetti.

Le famiglie di questa città abruzzese si tramandano da secoli i segreti di come creare questi buonissimi dolcetti, usati per cerimonie religiose o lauree.

Se amate la carne in Abruzzo troverete gli arrosticini, gli spiedini di carne di pecora cotti sulla “furnacelle”.

Ringrazio Comunicazione Polska-Gazzetta Italia per le foto.

Fatemi sapere se vi è piaciuto questo articolo e condividetelo con i vostri amici, grazie!

Facebooktwittergoogle_pluspinterest

Autore dell'articolo: Bella Varsavia

2 commenti su “Le regioni del Centro Italia nel cuore del turismo a Varsavia

  • UMBERTO LIBBI

    (27 novembre 2018 - 15:02)

    Ottima iniziativa. Però sull’Abruzzo si poteva spendere qualche parola in più considerato che è la regione più verde d’Italia con parchi naturali montani e riserve marine, oltre ad essere lo scrigno di innumerevoli siti archeologici, storici, eremi, ecc… e gastronomicamente qualcosa in più dei soli arrosticini … 🙂

  • Bella Varsavia

    (27 novembre 2018 - 21:16)

    Ciao Umberto, avrai una bella sorpresa perchè sull’Abruzzo aggiungerò, nei prossimi giorni, un pezzo scritto da un ragazzo abruzzese che ora vive a Cracovia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *