A tutta birra in Polonia

Facebooktwitterpinterest

La birra in Polonia è veramente buona ed ogni anno vengono serviti migliaia di litri di questa bevanda dai diversi colori.

Quando mangiate in un ristorante in Polonia vi consiglio di ordinare una birra, invece, di una bottiglia d’acqua. Resterete sorpresi di vedere l’alta differenza di prezzo.

Perciò l’acqua bevetela lontana dai pasti!

Anche a Varsavia, durante l’anno, vengono organizzati eventi in stile Oktoberfest, la famosa festa della birra che ha origine nel 1810, per festeggiare il matrimonio del principe Ludwig I di Baviera con la principessa Teresa di Sassonia.

Esiste anche il Tour della birra a Cracovia a cui potete partecipare e conoscere i segreti della birra in Polonia.

Le origini italiane della birra risalgono al tempo degli Etruschi e, poi, dei Romani. Nel Medioevo la birra comincia ad essere prodotta anche nei monasteri, infatti, i monaci del nord usarono per primi il luppolo, l’ingrediente indispensabile e prezioso per avere una buona birra.

La birra in Polonia non è affatto costosa e, spesso, ne vedo bere due litri senza batter ciglio. In inverno le ragazze polacche la bevono anche calda con lo sciroppo di ribes.

Per la produzione della birra gli ingredienti fondamentali sono: l’acqua (pura e di sorgente), il luppolo (che rende la birra aromatica), il lievito (che trasforma lo zucchero del mosto in alcol e anidride carbonica), i cerali, soprattutto l’orzo.

E’ interessante anche sapere il procedimento per la produzione della birra. Le fasi per la lavorazione del prodotto sono sei.

I cereali vengono fatti germogliare finchè diventano malto, che poi va fatto essiccare fino ad ottenere diversi livelli di tostatura.

Il malto tostato poi viene macinato e mescolato all’acqua, per essere poi filtrato.

Il mosto viene amaricato con il luppolo e bollito, poi si deve far raffreddare e messo a fermentare con il lievito.

Poi per le ultime fasi si lascia stagionare la birra, poi si filtra e si imbottiglia.

La birra migliora la digestione, con la sua schiuma, che stimola la secrezione gastrica e si usa a tavola per accompagnare le pietanze, ma anche per cucinarle.

Vi lascio qualche idea se volete provare a cucinare con la birra. Potete cucinare degli involtini di pollo, il risotto, le crespelle alla birra e le capesante in pastella.

Altre idee per sapere cosa bere in vacanza in Polonia!

Facebooktwitterpinterest

Autore dell'articolo: Bella Varsavia

2 commenti su “A tutta birra in Polonia

  • Claudia

    (18 Settembre 2020 - 9:42)

    Non sapevo esistesse un tour delle birre.
    Noi siamo amanti della birra e andiamo sempre alla ricerca di prodotti artigianali negli altri paesi.

    • Bella Varsavia

      (18 Settembre 2020 - 10:29)

      Anche a me le birre artigianali piacciono moltissimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *