Visita all’Ambasciata d’Italia a Varsavia

Facebooktwittergoogle_pluspinterest
 Ambasciata d'Italia a Varsavia

Con l’occasione della Notte dei Musei a Varsavia – Noc Muzeów w Warszawie – abbiamo visitato l’Ambasciata d’Italia a Varsavia, sita in pl. Dąbrowskiego 6

Ambasciata

Una visita guidata molto piacevole al Palazzo Szlenkier, un edificio storico nel centro di Varsavia, progettato dall’architetto italo-polacco Witold Lanci.

Vissuto come residenza della famiglia borghese polacca Szlenkier, che lo dovette vendere per pagare diversi debiti, Palazzo Szlenkier fu acquistato dallo Stato italiano, per via di Francesco Tommasini, e diventò sede dell’Ambasciata d’Italia. Qui le foto!

Come tutta la città di Varsavia anche questo edificio subì gravi danni durante la seconda guerra mondiale, soprattutto con i bombardamenti seguiti all’insurrezione del 1944.

Nel dopoguerra si diede inizio ai restauri, ma purtroppo diversi affreschi di Wojciech Gerson, realizzati nel 1883, sono andati persi.

Ambasciata d'Italia a Varsavia

Il caminetto in marmo rosso è tra gli arredi originari…

 

Ambasciata d'Italia a Varsavia camino

 

La stanza che ospita l’ufficio dell’ Ambasciatore, Alessandro De Pedys, ha mantenuto le opere originarie di Gerson…ma qui niente foto!! 

Articolo aggiornato il 21 Settembre 2018
Facebooktwittergoogle_pluspinterest

Autore dell'articolo: Bella Varsavia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *